Sacralità di Suoni e Frequenze Vibratorie di Autoguarigione

IL GONG TRA SCIENZA E COSCIENZA

Quando la mente riposa nella saggezza divina


• La Guarigione è l’obiettivo
• La Sincerità è la forza
• La Vibrazione Universale è lo strumento
• La Seconda Nascita è il frutto

Il Gong pulisce ogni disarmonia e introduce il silenzio spazzando via la violenza.

1. La mente dell’Ego è la mente del karma
2. Il Gong neutralizza la funzione del Karma
3. Il Gong quindi lavora con la Coscienza

Come il Terzo Occhio è un buon luogo per concentrare la Meditazione.
Normalmente la Meditazione viene favorita da una disciplina che richiede con il tempo, del tempo, per entrare in quello spazio,  invece con il Gong ci troviamo immediatamente in quello spazio.
Tutte le sofferenze insite nella memoria, devono essere sciolte, affinché ci si possa sentire liberi dal karma.
Il Gong ci porta immediatamente in quello stato di meditazione in uno Non-Spazio, Non-Tempo.

Come agisce il Gong sull’individuo? Fa vibrare solo il corpo fisico o agisce anche sul piano animico?
Si è finalmente arrivati alla comprensione che nell’Uni-Verso (unica direzione) tutto ciò che lo include, da ogni singola cellula all’insieme degli infiniti mondi, non può essere considerata alcuna forma di separazione; è solo la coscienza, che a differenti livelli, tende attraverso la mente dualistica, ad analizzare le cose secondo un principio puramente illusorio, che stabilisce le regole della diversità. Oggi è necessario comprendere che siamo tutti nell’UNO  anzi, siamo tutti UNO. Sarà l’insieme delle diversità che renderà unico lo scenario di Unione. Per questo, quando il Gong viene suonato, la sua potente vibrazione, interagisce su tutti i livelli, dal piano fisico a quello emozionale e poi a quello psichico per arrivare persino a lavorare sui campi sottili, spesso impercettibili all’uomo, ma così importanti nella nostra esistenza, da cambiarci le regole del gioco nella nostra vita. I greci usavano spesso il termine OLOS (tutto, intero) proprio a confermare l’importanza della visione Globale delle cose e nell’Uomo, questa si riferisce a Mente, Corpo e Spirito. L’Intelligenza Cosmica che si esprime attraverso il Gong,  favorisce proprio uno spontaneo e piacevolissimo (nella stragrande maggioranza dei casi) processo, che tiene conto appunto di tutti questi aspetti e la persona che riceve le sue vibrazioni, percepirà perfettamente in tutti i campi, il lavoro svolto dalla vibrazione del Gong.

La prima volta che ho sperimentato un bagno di gong ho avuto una sensazione di paura, come se attraverso quel suono così profondo un’onda gigantesca mi stesse travolgendo…

Poi ho capito che contrastare questo flusso di sonorità non faceva che aumentare il mio disagio, che era meglio – invece – lasciarmi andare senza barriere all’energia che la vibrazione del gong mi comunicava. E’ a questo punto che mi sono sentito proiettato in una sorta di viaggio cosmico, attraverso uno stato di sonno cosciente che mi ha portato a visualizzare galassie e vortici di luce.

Questo straordinario meccanismo, avviene spontaneamente attraverso l’interazione tra vibrazione, suono, immagini, colori e luci. Tutta la nostra percezione sensoriale viene stimolata a vivere sensazioni straordinarie dove, andiamo ad attingere informazioni proprio nella “Memoria Universale”, quella che gli orientali da secoli chiamano “Akasha”.

I precedenti ricercatori nel campo delle frequenze, hanno poi dato vita alla nascita strutturale di una gamma completa di Gong, ciascuno secondo un pianeta e quindi con l’obiettivo che durante il suo utilizzo, possa trasmettere quelle frequenze in risonanza col pianeta stesso a cui si riferisce. Questo ci fa affacciare nello straordinario mondo di vibrazioni che dal punto di vista della Terapia del Suono, riesce perfettamente a soddisfare lo scioglimento di ogni blocco psicofisico, esattamente in corrispondenza ad un determinato organo in qualche modo influenzato da quel dato pianeta, secondo
una cor-relazione astrologica ed astronomica.
E’ giusto quindi tracciare un sunto in generale attraverso una scheda che inquadri i vari gong, in relazione al pianeta a cui si riferisce ognuno di loro e qualche accenno in sintesi ai relativi Segni Zodiacali, Simboli, Note e Toni Musicali di riferimento, Chakra e Frequenze Hertz, oltreché agli aspetti emozionali, fisici e psicologici legati ad ogni gong-pianeta:
I Gong Planetari sono accordati sui toni dei pianeti del sistema solare, armonizzano tutto il corpo ed ognuno agisce in particolare su determinati centri energetici e organi del corpo, proprio per la correlazione che lo vede unito al pianeta corrispondente risuonandone in tutti gli aspetti.
La vibrazione dei Gong, che si esprime in termini di Frequenze Hertz, interagisce con ogni singola cellula vivente del nostro essere, così come con quelle dell’intero sistema ambientale, elevandone lo stato della coscienza.
Sarà questa la condizione che porterà a percepire immediatamente quella sensazione di benessere e,
addirittura, dove vi siano situazioni di malessere fisico caratterizzato da dolori locali, questa straordinaria vibrazione riporta la memoria cellulare a quella condizione di salute che si aveva prima del processo di somatizzazione.
Una sessione di Gong Immersion può portare anche a farci provare il cosiddetto viaggio astrale. E’ un’esperienza di tipo straordinario, a cui non tutti arrivano.
Si tratta di un processo delicato per la nostra emotività: per questo è meglio essere in compagnia di un Gong Master esperto.. Difficile descriverne le sensazioni a parole: immaginate che la coscienza si veda al di fuori del proprio corpo, consapevole di esserlo. La prima fase di questo viaggio incomincia col nostro io non-corporeo che vaga per le stanze e gli spazi limitrofi a dove sta fisicamente il corpo.

Siri Jot Singh